lunedì 28 maggio 2012

Pipe pannose, sabbiose....non light

Qualche mese fa, quando ero in fase astinenza voluta dal blog, ho cucinato questa pasta al forno con tutto ciò che avevo dentro il frigo...e per fortuna l'ho fotografata!!!
Ovviamente non è assolutamente una pasta light, ma ogni tanto una "botta di calorie" ci sta tutta!!!!

Ingredienti:
200 gr. di pipe
Passata di pomodoro
Panna da cucina
1 Mozzarella
1 carota
Mezza cipolla rossa di Tropea
2 cucchiai di pan grattato
Parmigiano grattugiato
Olio extra vergine d'oliva
Sale
Pepe

Procedimento:
Tritare la  cipolla e la carota, metterle a rosolare in padella  con l'olio, aggiungere la passata di pomodoro, salare, pepare e cuocere a fuoco basso per circa una ventina di minuti. Nel frattempo mettere a bollire al'acqua per cuocere la pasta.
Quando il sugo sarà pronto, versarci dentro la palla da cucina, la pasta, ben scolata e cotta al dente, sempre fuori dal fuoco aggiungere la mozzarella tagliata a dadini, il parmigiano e un cucchiaio di pan grattato.
Foderare una teglia con della carta da forno, ma se preferite potrete imburrarla, e versarci dentro la pasta, spolverizzarla con l'altro cucchiaio di pan grattato e con il parmigiano, infornarla per circa un quarto d'ora a 200°.

33 commenti:

  1. bella l'idea del pangrattato!!!!! mi hai messo fame Olga! Baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  2. Ci stà bene eccome che bontà!!
    bravissima baci

    RispondiElimina
  3. Mi piace l'idea del pangrattato che "raccoglie" il sughetto e ne moltiplica il sapore. Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si è proprio così!!! un bacio

      Elimina
  4. troppo buona!!!
    l'ho fatta anche io proprio con le pipe!

    RispondiElimina
  5. Una ricetta gustosissima!!! Complimenti!!!! Felice giornata

    RispondiElimina
  6. Tra questa pasta e la mia torta oggi botta di calorie, ma quanto ce le siamo godute e poi ogni tanto anche il gusto va appagato!!!Brava Olga!Baciottoni!

    RispondiElimina
  7. Questa e' una di quelle paste belle corpose con tante calorie ma che sono di un buono super!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  8. Concordo...ogni tanto una botta di calorie ci sta tutta :)

    RispondiElimina
  9. Eccome se ci stà , specie se è così appetitosa:)

    Buona giornata

    RispondiElimina
  10. Che vita sarebbe senza gli strappi alla regola. Brava e godiamoci questo primo eccezionale.Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già la vita è così triste, meglio non pensarci!! un bacio

      Elimina
  11. Anche io sono favorevolissima ogni tanto alla "botta calorica". non conoscevo il tuo blog e sono stata molto felice di trovarti, tra l'altro abbiamo la stessa massima legata alla cucina :) che sia un segno?! A prestissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta allora, passo a fare un giro da te!!! un bacione

      Elimina
  12. La pasta al forno NON deve essere light! Assolutamente!!

    RispondiElimina
  13. primo ricco mi ci ficco :) Uno strappo ogni tanto ci sta bene e questo ne vale davvero la pena. Baci, buona giornata

    RispondiElimina
  14. Con questo tempo ostinatamente autunnale, anch'io mi sento sempre chiamare dal forno e dai piatti opulenti, meno male che ci hai pensato tu a sdoganare certe proposte anche in bella stagione, perché io per ora per cucinare piatti freddi in nome del blog mi devo proprio sforzare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena..io non amo molto i piatti freddi..ahah come potete notare!!! un bacione cara!!

      Elimina
  15. Questo è un vero attentato goloso, complimenti.
    Buona giornata
    Mandi

    RispondiElimina
  16. che bellissima ricetta, baci e felice giornata!! ;)

    RispondiElimina
  17. Bellissimi accostamenti!
    Baci Antonella.

    RispondiElimina
  18. Hmmm sembrano molto gustose!
    Grazie per la tua visita!

    RispondiElimina
  19. ok, non è light, ma quanto deve essere buona!

    RispondiElimina

Lasciate un commento, per segnalarmi il vostro passaggio e per scambiarci idee ed opinioni!!!